Via Cesare Battisti, 66034 Lanciano (CH)
@
Linee guida per la prevenzione della diffusione del  COVID-19 nei cantieri.
Emergenza Coronavirus
Lanciano , 22 Giugno 2022

Linee guida per la prevenzione della diffusione del COVID-19 nei cantieri.

Gentili Associati,

Vi riportiamo il protocollo per la prevenzione della diffusione del Covid-19 nei cantieri edili che resterà in vigore fino al 31 dicembre 2022. Di seguito i punti salienti del Decreto

 

  • Dispositivi di protezione individuale si raccomanda l’adozione delle misure di igiene e dei dispositivi di protezione secondo quanto previsto dalla disciplina vigente.

 

  • Modalità di accesso dei fornitori esterni ai cantieri il trasportatore durante le attività di carico e scarico, dovrà utilizzare il dispositivo di protezione individuale, nel caso di contatti ravvicinati superiore ai 15 minuti.

 

  • Pulizia e igiene nel cantiere il datore di lavoro assicura la pulizia giornaliera delle aree comuni, nonchè dei mezzi d'opera (cabine di guida, pilotaggio) con prodotti igienizzanti, limitando l’accesso contemporaneo a tali luoghi. Nel caso in cui una persona risulti positiva al COVID-19 si procede alla pulizia e sanificazione dei locali, alloggiamenti e mezzi dalla stessa utilizzati.

 

  • Gestione spazi comuni il Committente/Responsabile dei lavori e i coordinatori della sicurezza organizzano l’accesso agli spazi comuni, al fine di evitare assembramenti e con la previsione di una ventilazione adeguata dei locali.

 

  • Gestione di una persona sintomatica in cantiere nell'eventualità in cui una persona presente in cantiere sviluppi sintomi legati al Covid, occorre avvisare il proprio datore di lavoro o il coordinatore della sicurezza, al fine di procedere al suo isolamento in base alle disposizioni dell’autorità sanitaria.

 

  • Sorveglianza sanitaria/medico copetente/RLS o RLST il medico competente collabora con il datore di lavoro e le RLS/RLST, con il direttore di cantiere e il coordinatore per l'esecuzione dei lavori ove nominato ai sensi del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. Il medico competente segnala situazioni di particolare fragilità al datore di lavoro, il quale dispone le idonee misure di tutela del lavoratore; il medico competente applicherà le indicazioni delle Autorità Sanitarie.
Servizi
  • gino sdns
  • gino sdns
Sportelli
Organi paritetici
Link Utili
© Copyright 2022 Business Booster s.r.l.